Notizie, Vaccini

vaccino 7

Il vaccino esavalente Infanrix Hexa ha provocato l’autismo.Il 23 settembre 2014  il Tribunale di Milano ha stabilito che un bambino di nove anni deve ricevere un indennizzo dallo Stato, in quanto ha sviluppato la malattia dopo la somministrazione del vaccino. Secondo Repubblica.it,  il Ministero, condannato a pagare un vitalizio, avrebbe fatto ricorso. Comunque vada,  lo storico verdetto del Tribunale di Milano non può essere nascosto agli occhi del mondo. Ogni famiglia deve essere informata di ciò che può capitare ai figli. Basta con questo velo di omertà sui vaccini. Non più tardi di un mese fa ho sentito con le mie orecchie una neuropsichiatra infantile definire una sciocchezza la possibile correlazione vaccini autismo.

Per difendere l’indifendibile la litania più gettonata è: il mondo scientifico non ritiene vero che vi sia un nesso tra i vaccini e l’autismo. Io consiglierei di andare a visitare un bambino autistico e di parlare con i suoi genitori. Invece di trincerarvi dietro le vostre finte certezze confrontatevi con chi ha visto “covare” la malattia dopo le vaccinazioni obbligatorie. Come mai diverse famiglie hanno deciso di dar vita a delle associazioni che si battono per vedere riconosciuta la pericolosità dei vaccini?

Il  perito del Tribunale ha dichiarato che il vaccino accusato mostra una specifica idoneità lesiva per il disturbo autistico. Già nel 2012 l’Infarix, per il rischio di contaminazione batterica è stato ritirato in 12 paesi dell’Unione Europea e in Australia. Nella terra dei canguri si sono accorti che il vaccino conteneva concentrazioni elevate,  se rapportate ad un bambino di un anno, di un disinfettante al mercurio. L’Infarix, prodotto dalla multinazionale Glaxo Smith Kline, è stato somministrato dalle Asl italiane secondo l’obbligo di legge. Come è possibile che lo Stato inietti del veleno in un bambino? Quali schifezze contengono i vaccini? Infine le multinazionali che ruolo hanno in tutto questo? Tra l’altro l’indagine del Tribunale ha appurato che durante la sperimentazione del vaccino erano stati occultati cinque casi di autismo. Ormai è evidente che vi è un lato oscuro nelle vaccinazioni e in molti se ne sono accorti, per Tg.com  il numero delle famiglie che decidono di non far vaccinare i propri figli cresce ogni anno di 5.000 unità.

Cerca